XLVII Congresso ASCAI a Gaeta: Mons. Erasmo Napolitano nuovo Presidente

gaeta

Mons. Erasmo Napolitano è il nuovo Presidente dell’Associazione canonistica italiana. Lo ha eletto l’assemblea dei soci nell’ambito dei lavori del XLVII Congresso nazionale, svoltosi a Gaeta. Mons. Napolitano, Vicario giudiziale presso il Tribunale ecclesiastico campano di Napoli, prende il posto del Prof. Paolo Moneta, che ha guidato l’ASCAI negli anni precedenti, e che rimane comunque nel Consiglio Direttivo. Come nuovi Vice Presidenti dell’Associazione sono stati eletti l’Avv. Dario Gargano, come componente laico, e Mons. Giuseppe Pica, come componente chierico.

Rinnovato anche il Consiglio Direttivo, di cui fanno parte per il prossimo mandato, oltre al Presidente uscente Prof. Paolo Moneta, il Prof. Hector Franceschi, Docente presso la facoltà di diritto canonico della Pontificia Università della Santa Croce, Mons. Adolfo Zambon, Vicario giudiziale del Tribunale ecclesiastico del Triveneto, e gli Avvocati Rotali Carlo Fusco, Lucia Musso e Giovanni Moscariello.

napolitano

Il nuovo Presidente Mons. Erasmo Napolitano (nella foto) ha accettato con entusiasmo e con un po’ di emozione la designazione da parte dell’assemblea del soci. Presbitero della diocesi di Nola (NA) dal 1992, è Dottore in Diritto canonico e in beni culturali della Chiesa. Dopo aver ricoperto diversi incarichi nella propria Diocesi e quello di Docente di diritto canonico in diverse Facoltà e istituti in Italia e in Albania, nel 2002 è stato chiamato a far parte del Pontificio consiglio per i testi legislativi. Dal luglio 2012 è Vicario giudiziale del Tribunale ecclesiastico regionale campano e di Appello dell’Italia meridionale. ricopre inoltre gli incarichi di Segretario della Commissione disciplinare della Curia Romana (Città del Vaticano); Commissario per la decisione dei processi di matrimoni non consumati presso il Tribunale Apostolico della Rota Romana; Giudice delegato in processi penali a carico di sacerdoti e di beatificazione di Servi di Dio; Docente di diritto canonico alla Pontificia facoltà teologica dell’Italia meridionale; Direttore dell’Osservatorio giuridico della Conferenza episcopale campana; assistente per la Regione Campania dell’Unione Giuristi Cattolici Italiani e Canonico del Capitolo Cattedrale di Nola (NA). È, infine, autore di diverse pubblicazioni in materia giuridico-canonico.

*  *  *  *  *  *  *

Il Congresso nazionale di Gaeta, che ha visto una nutrita partecipazione di operatori ed esperti, è stato un importante momento di approfondimento a partire dal tema “Matrimonio e processo: la sfida del progresso scientifico e tecnologico”. Attraverso le varie relazioni proposte è stata evidenziato quanto oggi le nuove tecnologie influiscano sulla vita quotidiana di tutti, con inevitabili riflessi anche nel processo matrimoniale canonico, sia per quanto riguarda le prove e la loro acquisizione, sia anche in ambito dell’espressione di un valido consenso matrimoniale che può essere perturbato da nuovi tipi di dipendenze.

I lavori congressuali hanno registrato in particolare l’intervento, nella giornata di apertura, del Card. Dominique Mamberti, Prefetto del Supremo Tribunale della Segratura Apostolica, e del Card. Francesco Coccopalmerio, Presidente del Pontificio consiglio per i testi legislativi. Per l’occasione è stata anche presentata la rinnovata veste grafica del sito internet dell’ASCAI (www.ascait.org), che è consultabile oggi con un’interfaccia più funzionale e moderna e con maggiore ricchezza di contenuti.

Il Convegno 2015 è stato peraltro evidentemente influenzato dalla contestuale pubblicazione della riforma del processo matrimonaile canonico, voluta da Papa Francesco con i due Motu proprio Mitis iudex Dominus Iesus e Mitis et misericors Iesus, e resi noti l’8 settembre, proprio durante lo svolgimento dell’incontro dell’ASCAI. Ad illustrare i contenuti della riforma è stato il Prof. Paolo Moneta, che ha lavorato direttamente all’elaborazione dei nuovi testi normativi come componente della speciale Commissione voluta da Papa Bergoglio fin dall’agosto del 2014 per la semplificazione delle procedure per la dichiarazione della nullità matrimoniale.

.

Il nuovo Consiglio direttivo dell’Associazione canonistica italiana eletto a Gaeta

Presidente: Mons. Erasmo Napolitano

Vice Presidenti: Avv. Dario Gargano, Mons. Giuseppe Pica

Componenti: Prof. Hector Franceschi Prof. Paolo Moneta Mons. Adolfo Zambon Avv. Carlo Fusco Avv. Giovanni Moscariello Avv. Lucia Musso.

.

Il programma del Congresso di Gaeta

Il link al sito internet dell’ASCAI

.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>