Tag Archives: diritto canonico

La normativa sul nuovo processo matrimoniale è un valido strumento che deve essere applicato

sposalizio

Papa Francesco interviene in occasione della conclusione di un corso di formazione organizzato dalla Diocesi di Roma e dal Tribunale apostolico della Rota romana sui temi del matrimonio e della famiglia e parla delle riforme del processo canonico matrimoniale. Il discorso pronunciato dal Pontefice il 27 settembre 2018 a San Giovanni in Laterano, alla presenza del Cardinale vicario e di numerosi operatori del settore, spazia dai possibili casi di nullità matrimoniale per incapacità o mancanza di fede, all’applicazione delle nuove norme del M.P. Mitis iudex, fino ai temi del ruolo più “pastorale” del Difensore del vincolo e ancora della gratuità dei processi, come pure – in certi casi – dell’inutilità dell’intervento dell’avvocato.

50° Congresso dell’Associazione canonistica italiana a Catanzaro

catanzaro-cattedrale

“Diritto canonico e Amoris Laetitia“: questo il tema scelto per il Congresso nazionale dell’Associazione canonistica italiana, svoltosi a Catanzaro dal 3 al 6 settembre 2018. L’appuntamento di studio ha assunto una dimensione di maggior rilievo, sia perchè si è trattato del 50° Congresso dell’ASCAI, sia perché, a margine dei lavori congressuali, il 5 settembre si sono svolte le elezioni per il rinnovo delle cariche sociali.

Istruzione sugli studi di diritto canonico alla luce della riforma del processo matrimoniale

codex

“Promuovere una preparazione differenziata, soprattutto accademica, delle diverse figure chiamate ad operare nei tribunali ecclesiastici, oppure che sono coinvolte nella consulenza matrimoniale e familiare per la quale si richiede anche una preparazione adeguata”. È l’obiettivo dell’Istruzione della Congregazione per l’educazione cattolica sugli studi di diritto canonico alla luce della riforma del processo matrimoniale, presentata il 3 maggio 2018.

Intervista al Card. Coccopalmerio: “Il Codice di diritto canonico deve contenere il Vangelo”

coccopalmerio

Il Cardinale Francesco Coccopalmerio, prima di lasciare la guida del Pontificio consiglio per i testi legislativi, parla delle modifiche apportate al Codice di diritto canonico, a seguito degli ultimi interventi operati da Papa Francesco con il Motu proprio “De concordia inter codices” ed il Motu proprio “Imparare a congedarsi”. Illustra inoltre lo stato della riforma del libro VI del Codice, evidenziando i punti salienti contenuti nello schema di lavoro. Sono quindi passate in rassegna alcune delle attività più significative che il Pontificio consiglio svolge, in un’ottica di apertura e di servizio nei confronti dei canonisti presenti nei diversi contesti territoriali. Allargando lo sguardo, il Cardinale propone infine alcune considerazioni più generali sul ruolo attuale del diritto canonico nella Chiesa.

Calendario 2018 delle riunioni culturali dell’Arcisodalizio della Curia Romana

palazzo-della-cancelleria

“Can. 1095 CIC, Mitis Iudex e DSM-5: l’incapacità consensuale, tra innovazione normativa e progresso scientifico”. E’ questo il tema di studio scelto per il 2018 per le riunioni culturali dell’Arcisodalizio della Curia romana. Gli incontri sono una felice occasione di aggiornamento e approfondimento per canonisti e operatori dei Tribunali ecclesiastici e si svolgono a Roma, presso il Palazzo della Cancelleria, sede del Tribunale della Rota romana. Le riunioni hanno una cadenza mensile e sono programmate il giovedì pomeriggio, dalle ore 17, con la relazione di uno o più esperti a cui segue il dibattito ed il confronto.

Congresso internazionale di diritto canonico a Roma: il messaggio di Papa Francesco

consociatio

“Diritto canonico e culture giuridiche nel centenario del Codex iuris canonici del 1917″: è stato questo il tema del XVI Congresso internazionale di diritto canonico, organizzato dalla Consociatio internationalis studio iuris canonici promovendo. L’incontro, svoltosi a Roma dal 4 al 7 ottobre 2017, ha visto la partecipazione di canonisti provenienti da tutto il mondo ed ha approfondito in particolare il rapporto tra il diritto canonico e le culture dell’oggi, tenendo conto anche dei diversi contesti geografici. All’apertura dei lavori congressuali ha partecipato il Card. Pietro Parolin, Segretario di Stato vaticano, che ha portato un messaggio del Papa alla canonistica mondiale.

Verso il XVI Congresso internazionale della ‘Consociatio’

consociatio_roma

La Consociatio internationalis studio iuris canonici promovendo si prepara a celebrare a Roma dal 4 al 7 ottobre 2017 il XVI Congresso internazionale di diritto canonico. Il Simposio, che cade esattemente ad un secolo dalla promulgazione del Codice piano-benedettino, ha per tema “Diritto canonico e culture giuridiche nel centenario del Codex iuris canonici del 1917″. Tutte le informazioni sul programma e sulle modalità di partecipazione sul sito web dedicato all’evento.

Inaugurazione dell’anno giudiziario del Tribunale della Rota romana

Rota 2017

Papa Francesco: “Prepararsi bene al matrimonio, per impedire il moltiplicarsi di celebrazioni matrimoniali nulle o inconsistenti”.

“Solo aprendosi alla verità di Dio è possibile comprendere e realizzare nella concretezza della vita anche coniugale e familiare”: citando queste parole di Benedetto XVI, Papa Bergoglio, in occasione della sua allocuzione per l’apertura dell’anno giudiziario del Tribunale della Rota romana, ha voluto sottolineare l’imprescindibile riferimento alla verità per capire la consistenza del sacramento matrimoniale e quindi dell’accertamento giudiziale della sua validità, perché “l’amore ha bisogno di verità”.

Ciclo di incontri di formazione sul ‘Mitis iudex’ in Vicariato

Laterano

Il Tribunale di Prima Istanza e il Tribunale di Appello del Vicariato di Roma, in collaborazione con il Coetus Advocatorum, propongono, dal 18 gennaio al 3 maggio 2017, quattro incontri di formazione sul tema: “Prassi e sfide dopo l’entrata in vigore del M. p. Mitis Iudex Dominus Iesus e del Rescriptum ex audientia del 7 dicembre 2015”. Il ciclo di incontri, che si terranno nella Sala riunioni del terzo piano del Palazzo Apostolico Lateranense dalle 15.00 alle 17.30, è accreditato dal Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Roma e riconosce due crediti formativi per ciascun evento.

Papa Francesco: nel rapporto tra giustizia e carità, prioritaria la ‘salus animarum’

POPE FRANCIS

Papa Francesco si è recato presso il Tribunale apostolico della Rota romana, dove ha incontrato i partecipanti al corso di formazione per i Vescovi sul nuovo processo matrimoniale, come delineato dopo l’entrata in vigore del Motu proprio ‘Mitis iudex’. Nell’ambito di questo incontro, svoltosi presso il Palazzo della Cancelleria il 18 novembre 2016, il Pontefice ha tenuto un intervento in cui ha ribadito in particolare due degli aspetti centrali delle nuove norme: il munus episcopale, che comporta anche la competenza diretta del Vescovo nel giudicare le cause giudiziali, e la semplificazione delle procedure del processo matrimoniale, per venire meglio incontro alle esigenze di verità dei fedeli che si rivolgono ai Tribunali della Chiesa. Il processo matrimoniale canonico infatti, come ricordato dal Papa, è uno strumento idoneo “a rispondere, con disponibilità e umiltà, al grido di aiuto di tanti nostri fratelli e sorelle che hanno bisogno di fare verità sul loro matrimonio e sul cammino della loro vita”.